Notizie

Notizia del 21 May

REDATTO PROTOCOLLO DI DISINFEZIONE SPECIFICO PER I LABORATORI ODONTOTECNICI (ISTRUZIONI)

L’emergenza sanitaria dovuta al coronavirus ci porta a dover operare in una delle fasi più delicate della vita economica e sociale del nostro Paese. E’ una situazione che ha fatto saltare tutti i punti di riferimento, gli equilibri ed i rapporti che le imprese avevano ormai consolidato nel tempo ed ha fatto emergere con forza la necessità di intensificare e rafforzare le buone prassi di pulizia, disinfezione e sterilizzazione e più in generale di biosicurezza che già ogni studio medico e laboratorio odontotecnico dovrebbero aver adottato per evitare la contaminazione crociata.

Per evitare la diffusione del contagio il Ministero della Salute ha sviluppato un documento rivolto agli studi odontoiatrici dal titolo “Indicazioni operative per l’attività odontoiatrica durante la fase 2 della pandemia COVID-19”. Con questo documento il Ministero fornisce indicazioni cliniche procedurali di riferimento riguardanti gli standard minimi di sicurezza che gli studi odontoiatrici dovranno adottare al fine di ridurre al minimo il rischio di trasmissione di infezione in ambito odontoiatrico, poiché ogni paziente va considerato come potenzialmente contagioso, sottolineando inoltre che è importante non scendere al di sotto del livello indicato poiché in questo caso non sarà garantita la sicurezza del paziente e degli operatori.

Al fine di offrire un ulteriore supporto alla categoria e accompagnare le imprese in questa fase particolare, Confartigianato Imprese del Veneto ha realizzato un fascicolo rivolto agli operatori del settore odontotecnico, documento finalizzato a fornire indicazioni utili per applicare al meglio
procedure aziendali di pulizia contro la diffusione del nuovo coronavirus e di altre possibili fonti di contagio.
Il documento, a disposizione contattando le associazioni provinciali di Confartigianato, è rivolto ai soci operatori del settore odontotecnico.
Sono considerate le tre fasi tipiche di un laboratorio odontotecnico, ovvero ingresso in laboratorio del materiale proveniente dallo studio medico, la lavorazione, uscita del manufatto protesico verso lo studio medico individuando per ognuna i punti critici attraverso i quali si potrebbe determinare la diffusione del contagio (es. attrezzature, superfici, materiali, strumenti).

NUOVI RIMBORSI DA EDILCASSA PER LE SPESE SOSTENUTE DA IMPRESE E LAVORATORI DURANTE L'EMERGENZA
DECRETO RILANCIO - LE SLIDES RIASSUNTIVE