Info Azienda

Notizia del 4 Giugno

Spazio aziende Area Fiscale 06/2021

ULTIME NOVITÀ

Rimborso contributi IVS indebitamente versati
Ordinanza Corte Cassazione 29.3.2021, n. 8698

Il diritto alla restituzione dei contributi IVS indebitamente versati è soggetto al termine di prescrizione di 10 anni ex art. 2946, C.c. Gli Uffici, pertanto, a fronte della domanda da parte del soggetto interessato, procedono al rimborso “soltanto per gli importi per i quali non risultino decorsi i termini di prescrizione rispetto alla data dei versamenti”.

Coefficienti fabbricati categoria D
Decreto MEF 7.5.2021

È stato pubblicato sulla G.U. 21.5.2021, n. 120 il Decreto che aggiorna i coefficienti utilizzabili per l’individuazione del valore dei fabbricati categoria D, non iscritti in Catasto, posseduti da imprese e distintamente contabilizzati, ai fini della determinazione dell’IMU 2021.

Proroga versamento prima rata contributi fissi IVS
Messaggio INPS 13.5.2021, n. 1911

È prorogato dal 17.5 al 20.8.2021 il termine di versamento della prima rata 2021 dei contributi previdenziali dovuti dagli iscritti alla Gestione IVS artigiani e commercianti.o

Risposta consulenza giuridica
Agenzia Entrate 18.5.2021, n. 5

Ai fini dell’esenzione IVA (fino al 31.12.2020) e dell’applicazione dell’aliquota IVA ridotta del 5% (dal 2021) ex art. 124, DL n. 34/2020, c.d. “Decreto Rilancio” prevista “per le cessioni di beni necessari per il contenimento e la gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19”, qualora la finalità sanitaria del prodotto non sia desumibile dalla natura dell’acquirente e/o del suo settore di attività, “la medesima può essere corroborata con qualsiasi documento ritenuto opportuno, che consenta in sede di controllo di verificare i dati e le situazioni oggettive in essa contenuti”. Il regime agevolativo è applicabile a qualsiasi cedente e acquirente, nonché stadio di commercializzazione.
Di conseguenza tutte le cessioni lungo l’intera “catena di consegna”, dal produttore fino alla vendita al dettaglio, usufruiscono del regime IVA agevolato.

Farmacia e servizio tamponi antigenici / test sierologici
Risposta interpello Agenzia Entrate 18.5.2021, n. 354

Il servizio reso da una farmacia di effettuazione di tamponi antigenici rapidi tramite l’ausilio di un infermiere o di un medico nonché il servizio di test sierologici rapidi sono esenti IVA con diritto alla detrazione, come stabilito dall’art. 1, comma 452, Legge n. 178/2020 (Finanziaria 2021).

RIMBORSO SULLE TASSE DI REGISTRAZIONE DEL MARCHIO
BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO "UNA TANTUM" A FAVORE DELLE MICROIMPRESE