Info Azienda

Notizia del 15 Febbraio

Spazio aziende Area Lavoro 03/2021

ULTIME NOVITÀ

Congedo per i genitori con figli in DAD in “zona rossa” o disabili: compilazione e invio delle domande
Messaggio INPS n. 515 del 5 febbraio 2021

Si è provveduto al rilascio della procedura per la compilazione e l’invio on line delle domande per beneficiare del congedo indennizzato previsto a favore dei:

  • genitori dipendenti in caso di sospensione dell’attività didattica in presenza delle classi seconde e terze delle scuole secondarie di primo grado (situate esclusivamente in “zona rossa”);
  • genitori con figli in situazione di disabilità grave in caso di sospensione della didattica in presenza di scuole di ogni ordine e grado o in caso di chiusura dei centri diurni a carattere assistenziale.

Comunicazione e denuncia di infortunio e malattia professionale: aggiornati i servizi online
Avviso INAIL del 2 febbraio 2021

A partire dal 3 febbraio 2021, gli applicativi online “Comunicazione e Denuncia/Comunicazione di infortunio, Denunce di malattia professionale e di silicosi/asbestosi” sono disponibili anche per rider, assicurati Puc, lavoratori agili e studenti impegnati in attività di alternanza scuola-lavoro.

Fringe benefit e stock option: istruzioni per i lavoratori cessati nel corso del 2020
Messaggio INPS n. 416 del 29 gennaio 2021

I datori di lavoro devono trasmettere all’INPS, entro e non oltre il 22 febbraio 2021, i dati relativi ai compensi erogati a titolo di fringe benefit e di stock option, nel corso del periodo di imposta 2020, al personale cessato dal servizio durante l’anno 2020. I flussi che perverranno tardivamente non potranno essere oggetto di conguaglio fiscale di fine anno, ma saranno oggetto di rettifiche delle Certificazioni Uniche.

Al via le domande delle nuove 12 settimane di trattamenti di integrazione salariale
Messaggio INPS n. 406 del 29 gennaio 2021

La Legge di Bilancio 2021 ha introdotto ulteriori 12 settimane di trattamenti di cassa integrazione salariale (CIGO, CIGD, Assegno ordinario) che possono essere richieste da tutti i datori di lavoro che devono interrompere o ridurre l’attività produttiva per eventi riconducibili all’emergenza epidemiologica da COVID-19, per periodi decorrenti dal 1° gennaio 2021. Vengono fornite le prime indicazioni operative per la trasmissione delle relative domande.

Incentivo lavoro (IO Lavoro): invio domande anche oltre il 31 gennaio
www.anpal.gov.it

I datori di lavoro interessati a beneficiare dell’incentivo IO Lavoro possono inviare all’INPS le domande di ammissione (modulo “IO Lavoro”) anche oltre il 31 gennaio 2021. Queste ultime dovranno in ogni caso fare riferimento alle assunzioni/trasformazioni a tempo indeterminato effettuate nell’anno 2020, dal 1° gennaio al 31 dicembre 2020 compreso.

RESTAURO - IN ITALIA UN’UNICA FIGURA DI RESTAURATORE DI BENI CULTURALI. IMPORTANTE TRAGUARDO PER CONFARTIGIANATO
LA BREXIT METTE A RISCHIO LA LEADERSHIP DI TREVISO NELLE ESPORTAZIONI VERSO IL REGNO UNITO