Info Azienda

Notizia del 10 Giugno

Spazio Aziende Area Lavoro 06/2019

Le nuove prestazioni occasionali, introdotte a seguito dell’abrogazione del lavoro accessorio, possono essere utilizzate mediante la modalità del
· Libretto famiglia, destinato alle famiglie e, in ogni caso, qualora il committente/utilizzatore sia una persona fisica (soggetto privato);
· Contratto di prestazione occasionale, destinato invece a tutte le prestazioni svolte a favore dei cd. “altri utilizzatori”.
Allegato di posta elettronica
L’INPS, con il Messaggio n. 1908 del 17 maggio 2019 comunica l’implementazione della procedura telematica relativa al Libretto Famiglia, con le funzionalità necessarie a gestire l’eventualità di un decesso dell’utilizzatore/committente della prestazione.


In particolare, l’intervento dell’INPS si è reso necessario per gestire:
· le richieste di rimborso delle somme versate dal deceduto per il pagamento di prestazioni occasionali tramite Libretto Famiglia, ma non utilizzate a causa della sopravvenuta morte dello stesso;
· l’inserimento di prestazioni lavorative svoltesi anteriormente al decesso del committente originario e da questi non inserite nella procedura del Libretto Famiglia, al fine dell’erogazione del compenso al lavoratore da parte dell’Istituto e dell’accredito della relativa contribuzione previdenziale.

PIÙ SICURI INSIEME
Spazio Aziende Area Fiscale 06/2019