Info Azienda

Notizia del 10 Marzo

Spazio Aziende Area Lavoro 03/2020

LE ULTIME NOVITÀ

Emergenza Coronavirus: sospensioni a favore del settore turistico-alberghiero
Decreto Legge n. 9 del 2 marzo 2020
Nei confronti delle imprese turistico-ricettive, le agenzie di viaggio e turismo e i tour operator, con riferimento all’intero territorio nazionale, sono sospesi dal 2 marzo 2020 al 30 aprile 2020, i termini:
• relativi ai versamenti delle ritenute alla fonte sui redditi di lavoro dipendente e assimilati e sui compensi erogati dallo Stato, operate dai predetti soggetti in qualità di sostituti d’imposta;
• relativi agli adempimenti e ai versamenti dei contributi previdenziali e assistenziali e dei premi per l’assicurazione obbligatoria.
I versamenti potranno essere effettuati, senza applicazione di sanzioni ed interessi, in un’unica soluzione entro il 31 maggio 2020.
Emergenza Coronavirus: sospensione dei versamenti contributivi e assicurativi.

Decreto Legge n. 9 del 2 marzo 2020
È stata disposta la sospensione, per i Comuni della c.d. “zona rossa”, dei termini relativi agli adempimenti e ai versamenti dei contributi previdenziali e assistenziali e dei premi per l’assicurazione obbligatoria in scadenza nel periodo tra il 23 febbraio 2020 ed il 30 aprile 2020. Si attendono le istruzioni operative di INPS e INAIL.

Convertito in legge il “Milleproroghe 2020”
Legge n. 8 del 28 febbraio 2020 (G.U. n. 51 del 29 febbraio 2020)
È stata pubblicata sulla G.U. la Legge di conversione (in vigore dal 1° marzo 2020), con modificazioni, del c.d. “Decreto Milleproroghe”, contenente “Disposizioni urgenti in materia di proroga di termini legislativi, di organizzazione delle pubbliche amministrazioni, nonché di innovazione tecnologica”. Tra le disposizioni di interesse per i datori di lavoro/sostituti d’imposta si segnala la proroga ad aprile 2020 del passaggio dal DMAG all’UNIEMENS, nonché dei trattamenti CIGS a favore dei giornalisti e delle assunzioni di lavoratori disabili.
“IO Lavoro”: nuovo incentivo per l’assunzione di giovani e disoccupati.

ANPAL, Decreti Direttoriali nn. 52 dell’11 febbraio 2020 e 66 del 21 febbraio 2020
Viene istituito il nuovo incentivo occupazionale “IO Lavoro”, volto ad agevolare le assunzioni, tra il 1° gennaio ed il 31 dicembre 2020, di giovani e disoccupati da parte dei datori di lavoro privati.
L’incentivo consiste in uno sgravio totale dei contributi dovuti all’INPS dal datore di lavoro, per un periodo non superiore ai 12 mesi a partire dall’assunzione e nel limite massimo di 8.060 euro.

Contributo di licenziamento 2020
Circolare INPS n. 20 del 10 febbraio 2020
L’INPS ha reso noto che il valore dell’indennità di disoccupazione NASpI è pari, per l’anno 2020, ad euro 1.227,55.
Di conseguenza, il contributo di licenziamento, valido per l’anno 2020, è pari ad euro 503,30, per ogni anno di anzianità di servizio.
Il valore massimo del contributo di licenziamento è pari ad euro 1.509,90, ovvero il triplo del valore annuo del contributo in esame.

Scarica la news completa: Info Azienda Area Lavoro N. 3

Emergenza "coronavirus"
CORONAVIRUS Nuovi strumenti per supportare le imprese: il Consorzio Veneto Garanzie ha istituito un plafond di 5 milioni di euro per le imprese