Notizie

Notizia del 11 Ottobre

CONTRIBUTI PER LA SOSTITUZIONE DI IMPIANTI TERMICI CIVILI

La Provincia di Treviso ha promosso una campagna finalizzata a favorire il risparmio energetico e la riduzione di emissioni di gas derivanti da vecchi impianti di riscaldamento.

Tre sono le tipologie di interventi ammessi a contributo:

  1. MISURA A: sostituzione di impianti termici a gas installati da almeno 10 anni con generatori a gas o GPL di nuova fabbricazione, di potenza termica fino a 70 kW compresi, con classe di etichettatura energetica pari almeno ad “A” (ai sensi del Regolamento Delegato UE n. 811/2013);
  2. MISURA B: sostituzione di vecchi generatori domestici a biomassa (stufe, termostufe, inserti a legna, pellet) con apparecchi a biomassa (legna, pellet).I nuovi generatori devono essere di nuova fabbricazione di potenza termica tra i 5 kW e i 35 kW, a basse emissioni ed alta efficienza con classificazione almeno 4 stelle ai sensi del D.M. n. 186/2017;
  3. MISURA C: sostituzione di impianti termici a combustibile liquido con generatori a gas o GPL di nuova fabbricazione di qualsiasi potenza.

Non sono ammessi interventi di trasformazione di impianti da centralizzati ad autonomi.
Il contributo non è cumulabile con altre agevolazioni pubbliche di enti locali, ma con le detrazioni fiscali o il conto termico che possono essere richiesti solo per la parte di spesa eccedente l’incentivo concesso.

La domande potranno essere presentate sino alla data del 31.12.2019, gli interventi ammessi a contributo dovranno essere completati entro un anno dalla data di pubblicazione degli elenchi a pena di decadenza dal contributo.

Per ulteriori informazioni consultare il bando cliccando qui.

IN ARRIVO UN NUOVO BANDO PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI FINALIZZATI ALL'EFFICIENTAMENTO ENERGETICO DELLE IMPRESE
NUOVA SABATINI